Special outfit for a special day.

365 giorni sono oramai trascorsi, un anno (più un giorno) è passato da quando per la prima volta sono diventato zio. Un anno di tantissime nuove emozioni, sensazioni e soprattutto un anno in cui siam stati “accompagnati” dalla bellezza, dolcezza ed intelligenza di quello che fondamentalmente è ‘solo’ un bambino. Ad oggi infatti, posso concretamente confermare di quanto un piccolo scricciolo possa modificare, ma soprattutto migliorare la vita di tante altre persone.

Regalare sorrisi e tanto affetto, forse inconsapevolmente, seguendo quell’istinto che delle volte noi adulti lasciamo ‘correre’. I bambini sono infatti portatori di bellezza nelle vite dei loro cari, facendo una reale differenziazione rispetto a quello che riescono a ‘regalare’ a chi li ha messi al mondo o a chi quotidianamente si prende cura di loro con AMORE, seguendo un cammino chiamato CRESCITA. Tutto questo, seppur delle volte possa non esserci un legame di sangue… è FAMIGLIA!

La famiglia è garante della costruzione e formazione di quei valori sociali, culturali ma soprattutto affettivi, senza la quale non si potrebbe definir tale.

Ieri sera abbiamo festeggiato e spento insieme al nostro piccolo Andrea, la sua prima candelina. Può sempre sembrar banale, ma percepire negli occhi di un bambino felicità e serenità legati ad un tipo di contesto specifico è davvero gratificante. Di qui, la riflessione è rivolta a tutte quelle non famiglie ove all’ordine del giorno vi è violenza, non rispetto e non insegnamento di valori.

Vi sono realtà in cui quei diritti e doveri, soprattutto dei bambini, sono violati ed estirpati oltre che danneggiati. Nella speranza che un giorno, si possa migliorare e vivere come esperienza positiva l’istituzione familiare.

Adesso cerco di alleggerirmi da questo peso, da questa concezione che ho rispetto a questi argomenti… mostrandovi il mio outfit indossato ieri sera.

Le foto sono state scattate a casa mia dal mio Mauro, ed io mi son agghindato con una camicia di Gucci by Alessandro Michele, pantalone di lino bianco e le mie Valentino (per sfidare la concorrenza di brand). Adoro.

imageimageimageimageimageimageimage

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *